23 marzo 2007

Utile iniziativa proposta dagli infermieri dei Pronto Soccorso

Gli operatori delle ambulanze hanno segnalato che molto sovente, in occasione di incidenti stradali, I feriti hanno con loro un telefono portatile. Tuttavia, in occasione di interventi, non si sa chi contattare tra la lista interminabile dei numeri della rubrica.

Gli operatori delle ambulanze hanno lanciato l'idea che ciascuno metta, nella lista dei suoi contatti, la persona da contattare in caso d'urgenza sotto uno pseudonimo predefinito.

Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (In Case of Emergency).

E' sotto questo nome che bisognerebbe segnare il numero della persona da contattare utilizzabile dagli operatori delle ambulanze, dalla polizia, dai pompieri o dai primi soccorritori.
In caso vi fossero più persone da contattare si può utilizzare ICE1, ICE2, ICE3, etc.
Facile da fare, non costa niente e può essere molto utile.

Se pensate che sia una buona idea, fate circolare il messaggio di
modo che questo comportamento rientri nei comportamenti abituali

20 marzo 2007

Neve?

Neve?
A marzo?
A Dolianova?

Houston, abbiamo un problema!

18 marzo 2007

La piscina

La piscina più triste e geniale della Terra!





più triste e geniale della Terra!

04 marzo 2007

Ma allora esistono

Ragazzi, è successa una cosa sconvolgente...

Oggi sono andato a fare delle foto al depuratore di Serdiana.

Arrivo a casa, scarico le foto, e inizio a guardarle: una colonia di ragni, una cavalletta, tanti fiori, acqua che scorre, fantasmi...

Si, avete letto bene, ho fotografato un fantasma.

Cioè, al momento dello scatto non l'ho visto, non me ne sono accorto, non ho avuto alcuna strana sensazione, non ho avuto freddo, nè caldo, e il mio sesto senso non mi ha detto niente, non ho sentito alcun rumore o suono sospettoso... magari è così che i fantasmi si manifestano: senza manifestarsi.

Però la macchina fotografica lo ha immortalato.

A quanto pare sfuggono ai nostri occhi e alle nostre percezioni, ma non sfuggono agli otturatori delle macchine fotografiche.

Era il fantasma di una ragazza... quindi sappiamo anche che i fantasmi hanno un sesso, al contrario degli asessuati lenzuoli bianchi che trascinano catene tanto per fare un pò di casino all'interno dei castelli medievali.

Avrà voluto dirmi qualcosa, avrà voluto lasciarci un messaggio, o semplicemente passava di lì per caso?

E se torno domani, la ritroverò lì...?

Ma poi: sono tornato a casa illeso. Non ha voluto farmi del male, sono scampato alla mia morte oppure non sono per niente cattivi?

AIUTOOOOOOOO!!!

Vi posto la foto, così non mi prendete per matto furioso, e non chiamate la neuro...


02 marzo 2007

Mai detto coglioni a chi vota a sinistra

Sempre più buffone... ma qui c'è la prova televisiva!

anche se lui dice: "...ho dato dei coglioni, ma parlando con dei colleghi e non sapevo ci fossero le televisioni: era quindi un discorso privato. No, non diciamo privato perchè eravamo in diversi, ma era comunque discorso sul filo dell'ironia". Scarsa ironia!

Refferer